17.5 C
Comune di Avellino
25 Maggio 2024
Ultima pubblicazione: 24 maggio 2024 23:13:20
Impresa Diretta
Image default
Politica

MONTORO, DIANA: “DECORO URBANO, URGE CAMBIO DI ROTTA”

La candidata al consiglio comunale con Carratù: “La nuova Giunta dovrà porre rimedio a strade poco pulite e allo svuotamento delle nostre piazze”.

“La carenza di decoro urbano nella quale ormai da troppo tempo vive la Comunità di Montoro impone che ci sia un cambio di rotta nelle scelte amministrative che verranno adottate nei prossimi anni. 

Non possiamo rassegnarci a vivere in una città che non solo è sempre meno pulita, ma che al contempo è incapace di porre riparo al progressivo svuotamento dei suoi luoghi pubblici di aggregazione e al loro continuo degrado.” 

È quanto afferma Carmela Diana, candidata al Consiglio comunale nella lista ‘Montoro Domani’ con Salvatore Carratù candidato a Sindaco.

“I cittadini si aspettano che la nuova amministrazione comunale adotti sin dal suo insediamento provvedimenti concreti che – aggiunge Diana – servano ad assicurare il decoro urbano di Montoro, partendo da una pulizia più adeguata delle nostre strade, dei nostri marciapiedi, delle nostre piazze, troppo spesso lasciati all’incuria.”

“Al contempo – prosegue – occorre che si adottino iniziative che vadano nella direzione di una complessiva riqualificazione delle nostre piazze e dei nostri spazi che in passato erano luoghi di aggregazione per giovani e meno giovani e che, negli anni, si sono progressivamente svuotate. 

Dovremo porre rimedio con nuove proposte e progetti realmente realizzabili alla scarsa funzionalità delle piazze di ogni nostra frazione al fine di renderle vivibili e attrattive.” 

“Insieme al dott. Carratù – chiude Diana – siamo pronti a dare il nostro contributo per risollevare Montoro dalla condizione di regressione nella quale si trova, forti anche delle adesioni, tutte apprezzabili, che vengono da chi si è sentito deluso da una gestione amministrativa tanto infruttuosa quanto sempre solitaria e poco condivisa”.

Articoli correlati

TARI E AUSILIARI: NOTA DEL SINDACO DI ATRIPALDA

Giuseppe Vincenzo Battista

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELEGATO DI FRATELLI D’ITALIA

Giuseppe Vincenzo Battista

FUORI DALLE STRISCE BLU GLI AUSILIARI NON POSSONO FARE MULTE

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più