10.7 C
Comune di Avellino
1 Marzo 2021
Ultima pubblicazione: 01 marzo 2021 21:43:27
Impresa Diretta
Image default
Cronaca

VIOLATE LE NORME URBANISTICHE, SCATTA LA DENUNCIA

Violate le norme urbanistiche, scatta la denuncia per un titola d’azienda di Lacedonia.

I Carabinieri della Stazione Forestale di Lacedonia hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino il titolare di una locale azienda agricola, ritenuto responsabile di violazioni in materia urbanistica.

A seguito di accesso ispettivo i militari hanno riscontrato delle irregolarità sia in ambito amministrativo, sia in merito a due manufatti per il ricovero degli animali e la giacenza del fieno, che necessitavano di approfondimenti in ordine alla normativa urbanistica e per la presumibile presenza di tettoie di copertura in materiale di tipo eternit, composto considerato altamente cancerogeno.

Sul posto è stato richiesto l’intervento di personale dell’Ufficio Tecnico Comunale, nonché dell’ARPAC.

All’esito delle verifiche, le strutture sono risultate abusive e pertanto è stata emessa l’ordinanza di demolizione e di ripristino dello stato dei luoghi.  

Sono in corso analisi di laboratorio in ordine alla presumibile presenza di amianto.

Articoli correlati

88 NUOVI POSITIVI IN IRPINIA, 4 AD ATRIPALDA

Giuseppe Vincenzo Battista

1896 NUOVI POSITIVI E 20 MORTI IN CAMPANIA

Giuseppe Vincenzo Battista

SCUOLE CAMPANIA, IL TAR RESPINGE RICORSI

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più