7.2 C
Comune di Avellino
2 Febbraio 2023
Ultima pubblicazione: 02 febbraio 2023 18:59:45
Impresa Diretta
Image default
CronacaDall'Italia

UCCIDE LA MADRE A COLPI DI FORBICE E POI PROVA A DARLE FUOCO

Uccide la madre a forbiciate e poi tenta di darle fuoco.

Efferato delitto a San Severino Marche in provincia di Macerata.

Una 84enne è stata uccisa a colpi di forbici dal figlio in cura da tempo per problemi psichici.

L’uomo, dopo aver posto fine alla vita della madre ha poi tentato di darle fuoco.

Dalle prime notizie dei media locali, l’omicidio è avvenuto domenica, subito dopo pranzo, nell’appartamento dove i due abitavano insieme. 

Maria Bianchi, questo il nome della vittima, e il figlio 56enne Michele Quadraroli, gestivano insieme un bar del posto.

L’omicida ha riferito alle forze dell’ordine di non ricordare nulla di quanto è successo.  

L’uomo era in terapia con psicofarmaci, e fino a ieri non aveva mai manifestato alcun segno di pericolosità.

Articoli correlati

TRUFFA 53ENNE IRPINO, DENUNCIATO EXTRACOMUNITARIO

Giuseppe Vincenzo Battista

FINGE DI ESSERE MALATA PER RACCOGLIERE FONDI, ARRESTATA

Giuseppe Vincenzo Battista

SMALTIMENTO RIFIUTI, DENUNCIATO 50ENNE DI MONTEMILETTO

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più