13.3 C
Comune di Avellino
3 Marzo 2024
Ultima pubblicazione: 03 marzo 2024 13:14:46
Impresa Diretta
Image default
CronacaDall'Italia

QUATTRO VOLTE AL PS, CURATO E DIMESSO MUORE PER EMORRAGIA

Quattro volte al pronto soccorso, curato e dimesso muore per emorragia.

Per quattro volte nel giro di una settimana si è recato al pronto soccorso per medicare una ciste all’inguine che si era infettata. 

Successivamente in seguito all’ennesima emorragia, causata dalla stessa ciste, il 38enne Matteo Bertoldo è deceduto. 

E’ accaduto a Vicenza. La Procura che ha aperto un’indagine, ha disposto l’autopsia.

I fatti.

L’uomo si era presentato in ospedale la prima volta il 19 gennaio quando però a causa dell’elevato numero di persone presenti al pronto soccorso gli era stato consigliato di tornare il giorno dopo. 

Il 38enne si presenta puntualmente il giorno seguente dopo viene medicato e rimandato a casa.

Il 23 gennaio l’uomo ha un’emorragia: chiama il 118 e viene portato in ospedale, dove la ferita viene tamponata e l’emorragia si arresta. 

Matteo viene dimesso con la raccomandazione di presentarsi il 26 gennaio per la medicazione. Cosa che puntualmente fa. 

Ma la sera stessa ha un’altra violenta emorragia che risulterà fatale. Il 38enne muore durante il trasporto in ospedale.

Foto – Facebook

Articoli correlati

AVELLINO – INDAGATI DIRIGENTE E CONSIGLIERE COMUNALE

45ENNE DI LIONI DAI DOMICILIARI AL CARCERE

FINO A 10MILA EURO DI MULTA PER CHI AGGREDISCE PERSONALE SCOLASTICO

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più