15.8 C
Avellino
8 Dicembre 2019
Ultima pubblicazione: 08 dicembre 2019 13:36:06
Impresa Diretta
Image default
Cronaca

PASCOLO ABUSIVO: DENUNCIATO ALLEVATORE 

Pascolo abusivo: denunciato un allevatore di Lioni.

I Carabinieri della Stazione Forestale di Lioni hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un allevatore, ritenuto responsabile di Introduzione di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo.

Dal numero del marchio apposto sull’orecchio degli animali, i militari operanti sono risaliti all’identità del proprietario dei quattro bovini che pascolavano su terreni di proprietà del Comune di Caposele.

L’area è interdetta in quanto sottoposta a vincolo idrogeologico, paesaggistico del Parco Regionale dei Monti Picentini (“Sito di Interesse Comunitario” e “Zona a Protezione Speciale”).

Alla luce delle evidenze emerse, per l’uomo è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Inoltre è stata elevata una sanzione amministrativa in quanto i militari hanno appurato che gli animali pascolavano ad un’altitudine di 1.100 metri, in contrasto con quanto stabilito dal Regolamento Forestale della Regione Campania.

Articoli correlati

INTERVENTO DEI VIGILI DEL FUOCO AD ATRIPALDA

Giuseppe Vincenzo Battista

MANGIANO, BEVONO, DORMONO E NON PAGANO

DEPOSITO DI AUTO IN FIAMME

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più