20.3 C
Comune di Avellino
23 Settembre 2020
Ultima pubblicazione: 23 settembre 2020 07:26:40
Impresa Diretta
Image default
Cultura

L’IRPINIA ALLA “NOTTE D’ARTE DI NAPOLI”

L’Irpinia alla “Notte d’Arte di Napoli”.

Torna anche quest’anno la tanto attesa “Notte d’Arte di Napoli”. 

La kermesse, la cui direzione artistica è stata affidata all’attore napoletano Gianfranco Gallo, si propone la valorizzazione culturale e sociale della città. 

Tema di quest’anno sarà l’inclusione. 

Come si evince dal titolo, scelto per questa settima edizione “Break Napoli”, l’evento ha come scopo la distruzione di tutti i muri.

Al fine, di annullare le distanze, le differenze, le discriminazioni e raggiungere quindi una totale inclusione. 

A partire dalle 19.30 di domani 14 dicembre, fino all’una del giorno 15 dicembre, il Centro storico di Napoli aprirà le sue porte. 

Ci saranno musei aperti, chiese aperte, visite guidate, incontri, performance, musical, cinema, open stage per nuove proposte e tanto altro. 

Per l’occasione rimarrà aperta anche la spettacolare Cappella Sansevero. 

Quest’anno la manifestazione ci toccherà da vicino. 

Nella capitale partenopea, infatti, sarà allestito in Piazza del Gesù Nuovo, un punto informativo dedicato a Gesualdo e all’Irpinia. 

Gesualdo potrà godere dell’importante vetrina partenopea per promuovere il suo territorio ricco di Storia, Arte e Cultura. 

La cittadina irpina potrà mostrarsi ad un pubblico più ampio, lasciando intravedere l’austera imponenza delle sue architetture Medievali, il suo centro storico, caratterizzato da vicoli stretti ed anguste stradine. 

Queste riservano in ogni angolo una sorpresa, una scoperta di elementi scolpiti in pietra, portali e lesene, logge e giardini interni che impreziosiscono sia gli edifici dove sono collocati che l’intero borgo. 

Ed ancora le sue piazze, le fontane, le infinite scale in pietra che si arrampicano fino all’imponente castello di origine longobarda. 

Ed infine, mostrare l’immensità dei suoi paesaggi, i suoi mille sapori e colori. 

È questa un’occasione più unica che rara che non solo servirà a valorizzare Gesualdo, ma anche l’Irpinia stessa. 

Ciò è stato possibile grazie alla stretta collaborazione tra Pro Loco di Gesualdo, Amministrazione Comunale ed altre associazioni.

Tutti accomunati da un unico obbiettivo, la promozione e la valorizzazione del territorio. 

Articoli correlati

23 APRILE, GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO

INCONTRO LETTERARIO AD ATRIPALDA

Giuseppe Vincenzo Battista

A MONTEFALCIONE L’ARTE AI TEMPI DEL LUPO

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più