27.8 C
Comune di Avellino
4 Agosto 2021
Ultima pubblicazione: 04 agosto 2021 17:03:56
Impresa Diretta
Image default
Cronaca

COVID: VACCINATO COLPITO DA VARIANTE INDIANA

Covid Italia: vaccinato colpito da variante indiana.

La variante Delta di Sars-CoV-2, meglio conosciuta come variante indiana, sta facendo schizzare nuovamente il numero dei contagi nel Regno Unito. 

Preoccupa, anche il focolaio a Milano dove ha colpito un vaccinato. Lo dice all’Adnkronos il virologo Fabrizio Pregliasco, docente dell’Università Statale di Milano.

A suscitare più timori è la capacità della variante di ‘bucare’ in parte il vaccino. 

“Dalle valutazioni inglesi rimane ancora una protezione dalla malattia dell’80% dopo la prima dose e del 95% dopo la seconda, spiega Pregliasco, è importante eseguire entrambe le dosi e farlo velocemente. 

Comunque la variante Delta buca un po’ il vaccino, quindi permane la convivenza ancora un po’ pesante con dei casi gravi, sottolinea Pregliasco.

La variante Delta del coronavirus pandemico in Italia già circola? 

“Il dato finora è basso, ma probabilmente è sottovalutata”, continua ancora Pregliasco. 

“Adesso dovremmo farci più attenzione. Il rischio, come ho detto fin dall’inizio è che in autunno ci sia un rialzo dei contagi, un colpo di coda del virus”. 

Articoli correlati

OGGI IN IRPINIA 13 LE PERSONE POSITIVE AL COVID

DISPERSO 30ENNE DI S. PAOLINA, RICERCHE IN CORSO

NEONATA RICOVERATA PER COVID

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più