14.8 C
Comune di Avellino
31 Marzo 2020
Ultima pubblicazione: 31 marzo 2020 12:38:09
Impresa Diretta
Image default
Attualità

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

Bonus mobili ed elettrodomestici.

La Legge di Bilancio 2020 ed i bonus riconfermati.

Tra i bonus che hanno trovato conferma grazie alla nuova Legge di Bilancio abbiamo il bonus mobili ed elettrodomestici. 

Il bonus, che secondo le stime del presidente FederlegnoArredo ha portato e garantito lavoro per più di 10.000 persone del settore, è stato prorogato fino al 31 dicembre 2020. 

In cosa consiste il bonus, chi ne può beneficiare e quali sono i requisiti necessari per poterne fare richiesta. 

Il bonus mobili ed elettrodomestici è una detrazione Irpef concessa a chi acquista mobili e grandi elettrodomestici. 

Ovviamente, non tutti coloro che acquisteranno una nuova lavatrice o una nuova cucina potranno accedere allo sgravio fiscale. 

La legge prevede che i mobili e gli elettrodomestici acquistati debbano essere destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. 

L’abbuono è strettamente legato ad un altro bonus ovvero a quella ristrutturazione, infatti esso spetta solo ai contribuenti che usufruiscono contemporaneamente della detrazione destinata alla ristrutturazione di un immobile (bonus ricostruzione). 

Affinché il bonus mobili ed elettrodomestici possa essere concesso, i lavori di ristrutturazione edilizia devono essere iniziati non più tardi del 1° gennaio 2019. 

Come funziona? 

Il bonus nel concreto consiste in una detrazione del 50% delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici. 

La detrazione che sarà calcolata su un importo massimo di 10.000 euro, che può comprendere anche eventuali spese di trasporto e montaggio, verrà divisa in 10 rate annue di pari importo, da utilizzare in fase di dichiarazione dei redditi. 

Lo sgravio fiscale verrà concesso solo nel caso in cui il pagamento avviene tramite bonifico o con carte di credito. 

Non saranno infatti ritenuti validi, ai fini della concessione del bonus, i pagamenti in contanti o con assegno. 

Chi sono i beneficiari della detrazione? 

Il bonus potrà essere richiesto da tutti i contribuenti residenti in Italia o all’estero a condizione che siano assoggettati all’IRPEF e da tutti i titolari di società con reddito sottoposto alla tassazione IRES. 

Rientrano in queste categorie proprietari di immobili, affittuari, usufruttuari, soci di cooperative, possessori di nude proprietà e via discorrendo. 

Lo stesso contribuente potrà beneficiare anche di più bonus contemporaneamente, nel caso in cui avrà avviato lavori di ristrutturazione su più proprietà. 

Quali solo le tipologie di mobili ed elettrodomestici che potranno essere acquistati? 

La detrazione sarà riconosciuta per l’acquisto di mobili nuovi di qualsiasi genere, che siano essi tavoli, sedie, poltrone, credenze, cassettiere, librerie, letti, armadi, comodini, e per l’acquisto di elettrodomestici nuovi. 

Questi ultimi dovranno essere necessariamente di classe energetica A+ o superiore. 

Nella categoria elettrodomestici ovviamente rientrano tutte le tipologie di elettrodomestici dal frigorifero all’asciugatrice, passando attraverso radiatori elettrici, ventilatori elettrici e apparecchi per il condizionamento. 

Come si richiede il bonus? 

Non c’è una domanda specifica da compilare per poter farne richiesta. 

Basterà, a tutti gli aventi diritto, allegare la documentazione fiscale che attesti l’acquisto alla dichiarazione dei redditi. 

Articoli correlati

ANZIANA SOLA CHIEDE AIUTO AI CARABINIERI 

COVID-19, I DATI DEL CONTAGIO IN CAMPANIA

COVID-19, FIAIP: “STOP ALLE TASSE NEL 2020″

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più