21.8 C
Avellino
16 Luglio 2019
Ultima pubblicazione: 16 luglio 2019 07:10:24
Impresa Diretta
Image default
Attualità

ATRIPALDA – VIGILI URBANI SENZA ARIA CONDIZIONATA, UNO DI LORO ACCUSA UN LEGGERO MALORE

Che le carenze dovute alla mancanza di personale stiano di fatto trasformando in peggio gli uffici amministrativi della città del Sabato lo si sapeva da tempo. La soluzione a tale problema spetta di diritto agli attuali amministratori che seppur tardivamente, stanno cercando in qualche modo di mettere delle toppe in quelle falle che ormai giorno dopo giorno si stanno trasformando in vere e proprie voragini, tutte a discapito dell’utenza, che quotidianamente lamenta disservizi in parecchi uffici dell’ente. Se poi a tutto questo sommiamo anche i disagi di carattere tecnico presenti in alcuni uffici di palazzo di città, non si intravede nessuna speranza di salvezza.

Non spetta certamente a noi perorare la causa degli operatori della Polizia Municipale, troviamo però doveroso segnalare l’accaduto di ieri, quando un agente montato di servizio nel primo pomeriggio, dopo qualche ora di lavoro si è alzato dalla sua postazione stravolto dal caldo e da un leggero malore, dovuto molto probabilmente ad un abbassamento della pressione per il caldo insopportabile che lo ha costretto a ritornarsene a casa. 

Detto ciò, vorremmo solo far notare a chi di competenza, che il lavoro prevede un trattamento umano e non il contrario.

Tenere gli operatori della Polizia Locale senza riciclo d’aria (non ci sono finestre negli uffici al primo piano), con una temperatura che sfiora i 40 gradi interni ed in assenza di aria condizionata nelle postazioni a loro destinate, più che un lavoro diventa un incubo. 

Qualche settimana fa, una ditta specializzata è intervenuta per ripristinare l’impianto di condizionamento, che a quanto ci risulta ha funzionato per pochissimo tempo prima di fermarsi nuovamente. Il disservizio che non è stato sollevato dal sindacato, pur rappresentato dal vice Comandante Sabino Picone, non ha impedito a qualcuno di sottolinearci un aspetto importante: “Mentre il personale soffre le pene dell’inferno, il Comandante Giannetta può vantare nella sua personale stanza, tutti i comfort, aria condizionata inclusa.” 

Articoli correlati

OSPEDALETTO D’ALPINOLO – SOSPENSIONE EROGAZIONE IDRICA

L’ATRIPALDESE PIETRO PIRONTI INVITATO A SABAUDIA AL “BUTCHERS FOR CHILDREN”

VILLANOVA DEL BATTISTA – SOSPENSIONE PORTATA IDRICA

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più