23.7 C
Comune di Avellino
18 Agosto 2022
Ultima pubblicazione: 18 agosto 2022 21:13:14
Impresa Diretta
Image default
Cronaca Dall'Italia

1MLN DI EURO IN BANCONOTE TRITURATE NEI RIFIUTI

1mln di euro in banconote triturati nei rifiuti.

Una vera e propria fortuna nascosta nell’immondizia. 

I dipendenti di un’azienda di smaltimento nel Vicentino, non potevano credere ai loro occhi. 

Nei cassetti di una vecchia fotocopiatrice erano state nascoste banconote dal valore stimato di un milione di euro. I soldi sono stati triturati. 

Disperati gli operai, alla vista di frammenti di banconote da 500 e 200 euro distrutti tra gli scarti della plastica.

Giuseppe Ziliani, amministratore delegato di Sea, non trattiene il rammarico. 

“A norma di contratto eravamo ormai proprietari del materiale, spiega a Il Giornale di Vicenza. 

Poche ore dopo il recupero, il Comune nel quale ha sede l’ecocentro dove abbiamo prelevato la fotocopiatrice ci ha chiamati, per ben due volte, in poco tempo. 

La prima volta ci hanno chiesto se avevamo già smaltito le fotocopiatrici. 

La seconda hanno raccontato di un anziano che era nel panico perché sosteneva che dentro uno dei macchinari aveva lasciato un testamento importante e doveva recuperarlo”.

TGCOM24

Articoli correlati

PAPÀ STA PICCHIANDO MAMMA AIUTATEMI

Giuseppe Vincenzo Battista

SALVA 2 PERSONE SI ACCASCIA E MUORE

TRAFFICO STUPEFACENTI, ARRESTATO 44ENNE DI CONTRADA

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più