25.9 C
Comune di Avellino
25 Giugno 2022
Ultima pubblicazione: 25 giugno 2022 08:01:59
Impresa Diretta
Image default
Politica

PICARIELLO: “PASSO INDIETRO MA NON LASCIO LA POLITICA”

Picariello: “un passo indietro ma non lascio la politica”.
“Come è stato più volte riportato dalla stampa, in questi ultimi mesi, ho preso parte ad un tavolo di discussione aperto a tutte le forze politiche che volevano aderire ad un nuovo movimento.
L’intento era quello di creare un laboratorio politico per un nuovo centro riformista che facesse sintesi fra esperienze diverse; non un soggetto politico di nicchia con degli obiettivi limitati ma parte importante di un contenitore politico di area.
Con onestà intellettuale ho intrapreso questo percorso politico, l’ho valutato, l’ho verificato e ne ho tratto gli elementi per poter fare una scelta fondata.
Questo cammino mi ha notevolmente arricchito consentendomi di collaborare e condividere idee e progetti con personaggi autorevoli ma allo stesso tempo ha smascherato l’ipocrisia e l’incoerenza di tanti altri.
Oggi, purtroppo, a causa di varie “vicissitudini”, ho scelto di fare un passo indietro, non scendendo in campo in prima persona in questa tornata elettorale.
Con onestà ammetto che è stata una decisione difficile da prendere.
Non ho intenzione di lasciare la politica, né l’impegno civico attivo per il mio Paese, anzi.. Ci sono e continuerò a battermi, seppur in modo meno “istituzionalizzato”, per realizzare davvero il tanto decantano “bene comune”, per realizzare gli stessi propositi che mi hanno spinto a mettermi in gioco cinque anni fa.
Auguro a tutti i candidati sindaci, ai candidati consiglieri una buona campagna elettorale e mi auguro che i vincitori si impegnino proficuamente per realizzare l’interesse pubblico generale.
Il prossimo 12 giugno andrò a votare liberamente e, nel segreto dell’urna, esprimerò la mia preferenza nella speranza di vedere Atripalda amministrata da persone capaci, oneste che sappiano dare dignità alla nostra Amata Città.
Ringrazio tutti coloro che mi sono stati accanto con tante attestazioni di stima e d’affetto, i miei elettori per la fiducia accordatami; fiducia che sento e spero di aver onorato in questi cinque anni, durante i quali ho tentato di essere propositiva, di fare un’opposizione seria e costruttiva per consentire la realizzazione di progetti importanti per la nostra Città,  e ove necessario, contestando  le iniziative non condivise.
Dato che, essendo profondamente innamorata di Atripalda ho sempre cercato di finalizzare le mie azioni alla realizzazione di un unico sogno: far ritornare a “sorridere” Atripalda restituendole un ruolo da protagonista nello scenario provinciale”.

Articoli correlati

LA SQUADRA DI GOVERNO DI ATRIPALDA

Giuseppe Vincenzo Battista

UN NUOVO INIZIO PER ATRIPALDA

Giuseppe Vincenzo Battista

VOLANO STRACCI NELL’EX AMMINISTRAZIONE SPAGNUOLO

Giuseppe Vincenzo Battista

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più