17.6 C
Avellino
15 Ottobre 2019
Ultima pubblicazione: 15 ottobre 2019 11:30:23
Impresa Diretta
Image default
Politica

IDEA ATRIPALDA – “DALLE PAROLE AI FATTI: IL COMUNE DICHIARI L’EMERGENZA CLIMATICA”

Oggi, 27 settembre, milioni di giovani di tutto il mondo hanno risposto con forza all’appello lanciato da Greta Thumberg. Il terzo Global Strike ha visto giovani e meno giovani di 160 Paesi del mondo manifestare in difesa del pianeta.

Anche Atripalda ha visto una grande partecipazione all’evento, con decine di ragazzi dell’Istituto Comprensivo “De-Amicis-Masi” che hanno popolato Piazza Umberto I e le principali vie cittadine di speranza verso il futuro.

Siamo felici per l’ottima riuscita della manifestazione, ma anche consci che l’allarme lanciato dai bambini atripaldesi non deve cadere nel dimenticatoio.

È arrivato il momento di passare dalle parole ai fatti. A ragione di ciò chiediamo al Comune di Atripalda di dichiarare l’emergenza climatica. Proprio nella giornata di ieri Avellino ha fatto questo importante passo. Anche Atripalda deve fare la sua parte.

Al governo cittadino chiediamo un’azione di buon senso e di grande comprensione del momento storico che stiamo vivendo. Salviamo il nostro futuro, siamo ancora in tempo!

Articoli correlati

ATRIPALDA – PAOLO SPAGNUOLO:” IL SINDACO GUARDI IN CASA PROPRIA”

Giuseppe Vincenzo Battista

ATRIPALDA – IL CONSIGLIERE LANDI: “SULL’ORLO DEL PREDISSESTO SCIOGLIAMO ATRIPALDA”

Giuseppe Vincenzo Battista

IDEA ATRIPALDA: “IL COMUNE ADERISCA AL BANDO EUROPEO WI-FI4EU”

Giuseppe Vincenzo Battista

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più