21.9 C
Comune di Avellino
19 Giugno 2024
Ultima pubblicazione: 19 giugno 2024 14:54:10
Impresa Diretta
Image default
Sport

AVELLINO – CATANIA: SENZA PROVA D’APPELLO

Avellino – Catania: Senza prova d’appello. 

Premessa 1: per superare il turno si deve vincere. Non importa il risultato delle reti, solo vincere.  

Premessa 2: non ha lasciato basiti il risultato della partita svolta dalla squadra biancoverde in quel di Catania, presso il quartiere Cibali, ma l’atteggiamento avuto in campo. 

L’ Avellino, costruito male, malissimo per vincere in campionato, non è mai stato nelle condizioni di farlo. 3 sessioni di mercato e oltre 12 milioni di euro impegnati hanno fatturato 69 punti nella stagione regolare con un costo punto pari a 177.000,00 euro. La Juve Stabia ha un costo punto pari a 22.151,00 euro.  

Ma, il calcio ha una regola, un principio informatore meraviglioso: quello fatto prima, trionfo o fallimento, vittoria o sconfitta non conta piu’, si azzera tutto nel momento del fischio iniziale dell’arbitro. 

Questo succederà sabato prossimo 25 maggio alle ore 20.30 presso contrada Zoccolari in Avellino, stadio Partenio Lombardi. 

Conterà solo il risultato, se poi conseguito attraverso una prestazione finalmente adeguata dal punto di vista tattico, agonistico e di intensità meglio, perché nelle 39 gare fin qui disputate i tifosi Hyrpini, sono rimasti spesso delusi nella migliore delle ipotesi, perplessi quasi sempre!    

Se l’obbiettivo è la promozione in serie B e credo sia inequivocabile occorre assolutamente migliorare alcuni dati che, durante tutta la stagione sono rimasti pressoché insufficienti.

Ritmo gara:  rapporto di frequenza con cui con il possesso palla si realizza una schema di attacco. 

L’ Avellino ha giocato quasi tutto il campionato con un ritmo gara pari a poco piu’ di 16. 

Per esempio la Juve Stabia a 17. Un solo punto di differenza come indice rappresenta tanto volume di gioco.

E’ un ritmo lento, troppo, per una squadra che vuole vincere il campionato. Uno dei punti fondamentali deve essere l’aumento della frequenza del ritmo di gioco, che indica l’intensità e l’atteggiamento della squadra. 

Un esempio: l ’Atalanta nella finale di Coppa Uefa ( io la chiamero’ sempre cosi’ ) ha giocato a ritmo 17,8. Un ritmo gara aiuta le squadre senza valori tecnici e, che hanno poca qualità di gioco. 

E’ una guerra dei poveri nel calcio: è un dato che non possiamo piu’ permetterci nella fase dei play off! 

MODULO: disposizione dei calciatori in campo: 

L’ Avellino gioca da inizio campionato con un modulo 5 3 1 1. Raramente l’allenatore  ha impiegato un modulo con 2 punte di peso. Raramente ha impiegato un trequartista , nonostante la presenza in rosa di ben 3 punte “ pesanti: Patierno, Marconi, Gori; “ e di ben 3 numeri “ 10: Russo, Sgarbi, Varela “. 

Un modulo che ha fatturato un risultato ampiamente deficitario:  in trasferta 34 punti realizzati, 28 gol fatti e 17 subiti. 10 partite vinte, ( dicesi 10 ), 4 pareggi e 3 sconfitte. In casa 35 punti realizzati frutto di 10 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte con 32 reti fatte e 16 subite.  Se il dato fuori casa indica una squadra che ha rivaleggiato con la Juve Stabia per il primato punti fuori casa, in casa l’ Avellino  è arrivato quinto.  

Avellino è risultato deficitario sul piano della corsa. Sesta in campionato per questo dato. 

Avellino è risultato deficitario per i dribbling riusciti nonostante uno dei suoi calciatori, Lorenzo Sgarbi è terzo in questa classifica in tutti e tre i gironi di serie C.

Se l’Avellino passa in vantaggio vince quasi sempre la partita, cosi’ come se passa in svantaggio solo 2 volte è riuscita a pareggiare/vincere. 

La squadra Irpina è ottava per numero di xg ( aspettative di gol create ) in zona 14, ovvero la porzione di campo davanti all’area avversaria dividendo il campo in 18 zone.

Ma basta dati e basta analisi. Occorre vincere. Punto. 

Il Catania ha subito di media 1 gol a partita e concesso 6 I.R.D. avversi: ovvero 6 possibilità a partita di prendere gol. Una squadra che si è salvata per 2 punti. Solo 2 punti dai play out. E’ tempo di vincere!   

Articoli correlati

LIBERO ULTRAS AVELLINESE ARRESTATO DOPO VICENZA – AVELLINO

Giuseppe Vincenzo Battista

UNA PARTITA D’ALTRI TEMPI: LR VICENZA VS AVELLINO

Giuseppe Vincenzo Battista

AVELLINO CATANIA…SU’…GIU’

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più