14.2 C
Comune di Avellino
4 Aprile 2020
Ultima pubblicazione: 04 aprile 2020 22:44:59
Impresa Diretta
Image default
Cronaca

65ENNE DI ATRIPALDA SI SUICIDA IN CELLA

Si è impiccato in carcere Roberto Del Gaudio, il 65enne originario di Atripalda che il 18 agosto scorso a Torino ha ucciso la moglie Brigida De Maio, colpendola una trentina di volte al petto con un attrezzo appuntito.

L’uomo, detenuto alla casa circondariale Lorusso e Cutugno di Torino, si è suicidato ieri sera. 

Del Gaudio aveva ucciso la moglie nel loro appartamento, in un palazzo di Corso Orbassano.

Dopo essersi scagliato contro la donna, aveva chiamato la polizia. 

”Ho colpito mia moglie con un oggetto appuntito, credo di averla uccisa”. 

A quanto si apprende il 65enne atripaldese assumeva da tempo psico-farmaci.

Questo è quello che avrebbe confidato agli agenti della Polizia di Stato al momento del suo arresto.

Dalla documentazione sanitaria trovata nell’appartamento, l’uomo “era in cura presso il Dipartimento di Salute Mentale di Torino con una diagnosi di psicosi paranoide”.

Foto – La Presse

Articoli correlati

LITIGA CON IL FRATELLO E LO ACCOLTELLA 

Giuseppe Vincenzo Battista

DISAGI PER LA NEVE IN IRPINIA

MAROCCHINO DENUNCIATO PER FURTO

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più