16.2 C
Avellino
13 Novembre 2019
Ultima pubblicazione: 13 novembre 2019 15:21:10
Impresa Diretta
Image default
Attualità

ATRIPALDA – MERCATO SETTIMANALE: DISPOSIZIONI SULLA RACCOLTA DEI RIFIUTI DA PARTE DEGLI AMBULANTI

Con un’ordinanza, il responsabile del IV settore del Servizio Ambiente del comune di Atripalda, ha tracciato le line che la legge impone sulla raccolta differenziata dei rifiuti nel mercato settimanale del giovedì.

Il documento n° 17709 del 2019, pubblicato sull’Albo Pretorio del Comune ordina:

  1. ai titolare o gestori delle attività ambulanti ad osservare le specifiche modalità di seguito prescritte per la gestione dei rifiuti urbani e degli altri assimilati.
  2. La raccolta differenziata dei rifiuti da parte degli esercenti del mercato settimanale è obbligatoria. I titolari o gestori degli esercizi devono provvedere sotto la propria responsabilità alla necessaria opera di sensibilizzazione nei riguardi del proprio personale collaborante.
  3. Il conferimento dei rifiuti dovrà avvenire, in modo differenziato, per frazioni merceologiche omogenee, attenendosi alle seguenti modalità di conferimento:
  1. I posteggi occupati dagli operatori commerciali dovranno essere lasciati dagli stessi nelle condizioni iniziali di pulizia generale.
  2. Al termine dell’attività di vendita gli operatori commerciali dovranno raccogliere i rifiuti derivanti dall’attività lavorativa e gli imballaggi prodotti, in apposite buste che dovranno essere lasciate a terra nel perimetro di vendita assegnato al posteggio.
  3. Gli operatori operatori commerciali dovranno separare tutte le tipologie dei rifiuti conferendoli nel seguente modo:
  1. Carta e cartone dovranno essere piegati o comunque legati al fine di evitare la loro dispersione e depositate con cura nel posteggio in concessione;
  2. il materiale plastico, appendici, polistirolo e cellophane dovranno essere conferiti in buste di plastica e depositate con cura nel posteggio in concessione;
  3. i rifiuti organici dovranno essere collocati negli appositi carrellati sistemati nell’area interna del parco;
  4. i restanti rifiuti dovranno essere raccolti in sacchi chiusi e depositati con cura nel posteggio in concessione;
  5. eventuali cassette di plastica, scatole, imballaggi o contenitori vuoti di qualsiasi tipologia di materiale dovranno essere impilate e legate saldamente tra di loro e depositate con cura nel posteggio in concessione.

L’inosservanza delle disposizioni così come riportate nell’ordinanza saranno sanzionate con una pena pecuniaria da 50.00 a 500.00 euro.

Articoli correlati

COMUNE DI ATRIPALDA CHIEDE STATO DI CALAMITA’

BRILLERA’ AD ATRIPALDA L’ORDIGNO DEL 1943

LASCIARE IL CANE SUL BALCONE E’ REATO

Questo sito utilizza sia Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento) che di profilazione propri o di terze parti (necessari al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti durante la navigazione).
La prosecuzione della navigazione o l'accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies varrà come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal presente sito.Per visionare l'informativa estesa clicca qui.

In mancanza di accettazione o eventuale rifiuto da parte dell'utente potrà comportare la mancata prestazione del servizio richiesto o la parziale visione dei contenuti previsti nel sito se tale accettazione è necessaria a tali fini.
Accetto Leggi di più